Se tu fossi la Tua Migliore Amica

se tu fossi la tua migliore amica

Se tu fossi la tua migliore amica.

Immagina la scena.

La tua migliore amica ti dice che deve parlarti.

Ti confida di essere molto triste ed infelice perché ha dei problemi.

Che sia un fidanzato che non la capisce, che sia un lavoro che non la soddisfa, che sia un rapporto difficile con i propri genitori o che sia un senso di generale insoddisfazione per la vita stessa, tu che cosa le dici?

Qualunque cosa, l’importante è che stia meglio, giusto?

Le dai dei buoni consigli per farla stare bene, le dici di non preoccuparsi perché tu sei li per lei.

Poi le dici di allontanarsi da chi le fa del male, immediatamente.

Le ricordi che è una persona speciale, che ha tante doti e che si merita il meglio.

Quindi la incoraggi a realizzare tutti i suoi sogni.

Vero?

Perché lei è la tua migliore amica, tu le vuoi bene e fai ogni cosa per lei.

Se tu fossi la Tua Migliore Amica cosa faresti per te stessa?

io sono la mia migliore amica

 

Perché non fai lo stesso con te?

Ma perché non ascolti quella vocina che ti sta parlando e ti chiede aiuto?

Perché ti metti sempre in secondo piano?

Credi di non valere abbastanza o che non sia mai il momento di pensare al tuo bene?

Non ti ascolti, non ti dai fiducia, non credi in te, non ti ami, non ti dai il permesso di sbagliare, non combatti per i tuoi sogni.

Pensaci, se avessi un’amica così, ci staresti lontana, no?

Se avessi un’amica che non ha mai tempo per te, che non ti ascolta, che non ti sostiene, che non crede in te, che non fa ciò che è meglio per te, non diresti che non è una buona amica?

PROVA A DIVENTARE LA MIGLIORE AMICA DI TE STESSA: FAI COSI’

 

 TU SEI UNA BIMBA

 

tornare ad essere bambini

 

 

Se può aiutarti, pensa a te stessa come ad una bambina.

Quando stai male, è quella bambina che ti sta chiedendo aiuto.

Se senti quel dolore proprio li, vicino al cuore, è lei che ti sta chiamando.

Hai una figlia o una nipotina? Non daresti la vita per lei?

Una bambina ha bisogno di essere accudita, di essere rassicurata, di essere ascoltata.

Quando ti capita di sentirti spaventata per qualche motivo, prova a rassicurarti come se stessi parlando ad una bambina.

Fallo con parole dolci, gentili, protettive.

Di a te stessa frasi come “stai tranquilla, andrà tutto bene” o “non preoccuparti, ci sono io con te”.

Inizia da queste semplici ma importantissime cose.

Non preoccuparti se ti senti un po’ strana.

In fondo stai solo parlando con la persona più importante della tua vita no?

A CHI LO DIRESTI?

 

come diventare la migliore amica di se stesse
.

A chi confideresti una cosa talmente intima che ti imbarazza o che ti spaventa?

Per esempio, a chi diresti che non sai che fare, da dove cominciare, che strada scegliere?

Alla tua migliore amica no?

Allora mettiti davanti allo specchio e dillo.

Parla con te stessa come se dovessi parlare di un problema.

Poi risponditi per darti le possibili soluzioni.

Il bello di questo gioco è che oltre ad essere molto utile, non comporta rischi.

Nessuno ti vede, nessuno ti sente. Al massimo che puoi fare?

Darti un consiglio sbagliato? 🙂

PORTA TE STESSA AL PARCO

prendersi cura di se

 

Cosa ti piace fare? Andare al cinema al mattino? Fallo!

Andare in libreria, comprare quel libro che volevi tanto, e leggerlo prima ancora di arrivare a casa sorseggiando un cappuccino nel tuo caffè preferito? Fallo!

Ti piace andare alle mostre? Regalati un biglietto e vacci con te stessa!

Vuoi prendere un treno di domenica per andare a visitare quella città? Fallo.

Chi meglio di te sa quali siano i tuoi interessi e le cose che ti piacciono?

E chi meglio di te può soddisfarle?

Pensaci, non rischi mai di essere in disaccordo con qualcuno, non c’è da decidere se vedere un film oppure un altro, non hai dubbi su cosa ordinare al ristorante.

Compatibilità totale 🙂

COCCOLE E RELAX PER TE

prendersi del tempo per se

 

E qui veniamo alla mia parte preferita.

Torni a casa la sera dopo una giornata di lavoro, stanca e stressata.

Hai un dolore al collo da giorni e pensi già alla riunione di domani.

Abbassa le luci, metti la tua musica preferita, versati un buon bicchiere di vino e cucinati qualcosa di buono. Accendi un incenso e stacca il telefono. Prepara il tuo film preferito, spogliati ed infilati dentro la vasca.

Non lo faresti per il tuo uomo? Fallo anche per te allora.

 

FAI UNA SORPRESA  TE STESSA!

farsi un regalo

 

Si, ok lo so, questo è un po’ più difficile.

A meno che tu non soffra di amnesia a breve termine, è difficile farti un regalo senza sapere cosa ti sei regalata.

Il senso però è questo: concediti un regalo ogni tanto, magari quando hai fatto qualcosa di bello e positivo o meglio ancora quando sei un po’ giù.

Compra dei fiori e portali a casa, compra un bel vestito che ti piace, concediti un week end in quel posto che hai sempre sognato di vedere.

So che quello che ti dico potrebbe scontrarsi (nel caso in cui tu abbia un compagno) con la tua vita di coppia.

Potresti dirmi “Ma che faccio? Lo lascio e me ne vado?”.

No”, ti risponderei io, “Ti rigeneri e poi torni a dargli ancora più amore”.

Ogni tanto hai bisogno di staccare e, tanto più se hai un compagno, questa ricarica fa bene anche a lui.

Ricordati che le tue energie, quando torni a casa da lui, sono anche per lui, positive o negative.

Mantieniti sempre piena di Luce. E’ un gesto d’amore anche verso di lui.

 

IL MONDO E’ UN’AVVENTURA, VIVILA!

essere la propria migliore amica

 

La cosa più importante da tenere sempre a mente è che tu sei l’unica persona che c’è sempre stata e sempre ci sarà, fino alla fine, nella tua vita.

Stare con te stessa in questo meraviglioso mondo è un’avventura eccitante ed illuminante.

Ogni giorno c’è qualcosa da scoprire e da imparare.

La vita ti sorprende continuamente e tutto può essere vissuto come un gioco.

Ti nascondevi mai nel parco, da piccola, con eccitazione e gioia?

Facevi mai finta che il tuo armadio fosse un’astronave?

Ricordi se entravi in un bosco guardando i sentieri in penombra non con paura ma con un senso di estasi?

Ecco, ritrova tutto questo, e vivi l’avventura con la persona più speciale che conosci: TU!

Ok, lo so cosa stai pensando adesso.

Ma a fare queste cose non sembrerò una matta?”

Allora io ti faccio una domanda.

Quelli che non sanno nemmeno di esistere, per te sono sani?

Stai tranquilla, ce la faremo.

Precedente Né giusta né sbagliata, vai bene esattamente come sei Successivo Perché la canapa è illegale: la vera storia