Crea sito

Lunedi – mangia, prega, ama!

...diceva un famoso film!

La domanda è questa: quanto ti senti in colpa quando mangi qualcosa?

E quanto aumenta il senso di colpa quando quello che mangi ha più calorie di un bicchiere d’acqua?

Ecco, questo è il gioco che fa per te.

Puoi provarlo per un giorno, o una settimana (o tutta la vita mi auguro!).

Il senso di questo gioco è metterti di nuovo in contatto con l’amore che naturalmente provi per il cibo.

Dico questo perché il cibo ti nutre, ti mantiene in vita. Pertanto, come sei arrivata ad odiarlo?

Non mi soffermerò sugli stereotipi che ti vengono proposti da quando sei nata.

Voglio concentrarmi solo sull’amore.

Ecco cosa puoi fare…

1. MANGIA

cibo

Il primo fondamentale punto è che puoi mangiare quello che vuoi!

Non esistono limitazioni (se non in base al tuo gusto personale e al senso di sazietà).

Prova per un giorno a mangiare solo quello che ti va di più.

Se fai questo gioco per un giorno solo e tipicamente stai a dieta per il resto dell’anno è probabile che sceglierai cibi moooolto golosi!

Ma va bene lo stesso.

Se fai questo gioco per una settimana, dopo un primo momento di gola, probabilmente sceglierai cose più fresche come la frutta o la verdura e nutrienti come la pasta.

Questo vuol dire che stai ascoltando quello che il tuo corpo ti chiede.

Insomma, punto primo: mangia quello che vuoi.

 

2. PREGA

prega

Non si tratta di pregare prima e dopo i pasti come facevi a scuola da piccola.

Si tratta di ripeterti che quello che stai per mangiare ti sta nutrendo, che non si trasformerà in grasso ma che diventerà energia.

Si tratta di dirti (proprio come fosse una preghiera) prima e dopo il pasto, che il cibo che mangi e hai mangiato ti rende vitale e in perfetta forma.

Si tratta di convincerti che ciò che hai nel piatto è fonte di vita e che ti farà solo del bene.

 

3. AMA

ciocco

Questa è la parte che preferisco!

Di a quello che stai mangiando “io ti amo!”.

Lo so che faccia stai facendo. Anche io all’inizio mi sentivo ben strana!

Adesso invece è diventato naturale e bellissimo.

Se mangi qualcosa che odi, inviti quello che mangi a “farti del male”.

Se mangi qualcosa storcendo la bocca e pensando che ti farà ingrassare, succederà.

Se resisti a quello che mangi, dopo il pasto ti sentirai pesante e in colpa.

Non esiste cibo buono o cattivo.

Ripeti a quello che mangi “io ti amo”, e assaporalo con amore e lentezza.

Buon Appetito!

 

Ti potrebbe interessare anche...

No Responses

  1. Settembre 24, 2013

    […] ECCO IL GIOCO DEL LUNEDI! (CLICCACI SOPRA ) […]

  2. Settembre 25, 2013

    […] TORNA AL GIOCO DEL LUNEDI! (CLICCA QUI) […]

  3. Settembre 27, 2013

    […] TORNA AL GIOCO DEL LUNEDI (CLICCA QUI) […]

  4. Settembre 30, 2013

    […] TORNA AL GIOCO DEL LUNEDI (CLICCA QUI)  […]

  5. Ottobre 2, 2013

    […] TORNA AL GIOCO DEL LUNEDI (CLICCA QUI)  […]

  6. Ottobre 7, 2013

    […] TORNA AL GIOCO DEL LUNEDI (CLICCA QUI)  […]

  7. Ottobre 7, 2013

    […] TORNA AL GIOCO DEL LUNEDI (CLICCA QUI)  […]

  8. Ottobre 7, 2013

    […] ECCO IL GIOCO DEL LUNEDI! (CLICCACI SOPRA )  […]

  9. Ottobre 16, 2013

    […] TORNA AL GIOCO DEL LUNEDI (CLICCA QUI) […]

  10. Ottobre 16, 2013

    […] TORNA AL GIOCO DEL LUNEDI! (CLICCA QUI)  […]

  11. Maggio 31, 2014

    […] proposito di diete…leggi qui…e qui…e qui! […]

  12. Luglio 15, 2014

    […] sentirmi in colpa se capita un piccolo flirt (se a casa non c’è nessuno che mi aspetta) o se mangio qualche dolce in più, perché non mi giudico, e da qui il prossimo […]

  13. Novembre 5, 2014

    […] proposito di diete…leggi qui…e […]

  14. Gennaio 30, 2015

    […] ECCO IL GIOCO DEL LUNEDI! (CLICCACI SOPRA )  […]