Crea sito

Apri quel Cassetto e tira fuori il Tuo Sogno!

Per farlo ti basta solo tornare bimba.

Non mi credi? Allora facciamolo insieme.

Questo piccolo gioco non ti costa nulla e non prevede che tu faccia qualcosa di pratico.

Giochiamo “solo” ad usare la fantasia in 3 passi

1. TORNA BAMBINA ATTRAVERSO I SENSI

cassetto1

Questo è il primo passo, forse un po’ difficile se sei arrugginita e poco in contatto con la tua bimba interiore.

Chiudere gli occhi per ricordare può aiutarti, o meglio ancora può esserti utile stimolare uno dei tuoi sensi.

La memoria passa per i sensi, in primo luogo per l’olfatto.

Non c’è nulla di più immediato di un ricordo scaturito da un profumo.

Apri quel Cassetto e tira fuori il Tuo Sogno!

Olfatto: se hai ancora una boccetta di profumo che la tua mamma usava quando eri piccina, annusala. Prepara i biscotti che ti cucinava la tua nonna o recati nel bosco (magari era un giardino ma a te sembrava tanto grande!) in cui giocavi. Non appena sentirai un profumo conosciuto ti sentirai magicamente trasportata indietro nel tempo.

Apri quel Cassetto e tira fuori il Tuo Sogno!

Vista: guarda delle tuo foto da piccola o dei filmini in cui tu sei la protagonista. Cerca di ricordare dov’eri e cosa stavi facendo.

Apri quel Cassetto e tira fuori il Tuo Sogno!

Gusto: mangia qualcosa che ti piaceva tanto da piccola. Che sia pane e marmellata o pasta col ketchup, via libera alla gola. L’importante è che ti faccia riprovare la stessa sensazione.

Apri quel Cassetto e tira fuori il Tuo Sogno!

Udito: ascolta delle canzoni che ti riportino indietro nel tempo. Magari qualche filastrocca che ti faceva addormentare.

Se hai ritrovato quella sensazione, anche solo per un momento, che ti fa ricordare come ti sentivi da piccina,

sei pronta per il secondo passo

2. APRI IL CASSETTO

cassetto2

Adesso ricorda semplicemente cosa sognavi quando eri bambina.

Non importa cosa fosse, se l’astronauta, la ballerina, la scrittrice, la cantante, la mamma, la cuoca, la veterinaria, la maestra, il medico o la scienziata.

Quello che importa è che te lo ricordi.

Non importa se oggi ti sembra una cosa impossibile o ridicola.

Ricordalo e basta

3. VIVI IL TUO SOGNO

Cosa aspetti allora?

Apri quel Cassetto e tira fuori il Tuo Sogno!

Questa fase riguarda solo te. Non devi raccontarlo a nessuno ne fare nulla di concreto.

Immagina come ti sentiresti se il tuo sogno oggi fosse realtà.

Come ti sentiresti se fossi una fotografa nella savana?

Cosa proveresti a salvare vite?

Quanto ti piacerebbe vivere in montagna a scrivere romanzi?

Guarda quella realtà e immagina come ti comporteresti, cosa diresti, come ti muoveresti. E soprattutto che sensazioni ti darebbe.

Sappi che hai appena applicato il primo principio della Legge d’Attrazione.

Hai lanciato una richiesta all’Universo senza muoverti da dove sei.

Quindi hai visualizzato dentro di te il tuo sogno, e poi l’hai lasciato andare.

Non meravigliarti se adesso cominceranno ad accadere piccole cose, pensieri, coincidenze, fatti che ti portano tutti li, al tuo sogno.

Potrebbe chiamarti un’amica che non senti da anni, quella con la quale volevi andare a vivere in America a fare fortuna.

Potresti ritrovare una tua vecchia poesia e potrebbe tornarti voglia di scriverne una.

Potrebbero chiederti di preparare una torta, tu che sei così brava!

E il mondo in effetti questo è: la tua torta da gustare!

torta

Il punto è: come ti sei sentita?

Se ti sei sentita in armonia con la tua vera essenza, giocaci un po’ ogni giorno.

E’ questa la chiave del cassetto. 

 

Comincia scaricando il mio libro gratuito

‘CACCIA LA FATA CHE E’ IN TE E LASCIA USCIRE LA DONNA’

CLICCA SULL’IMMAGINE E LEGGI!